Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

L`arte del riciclo: i ritratti di Kim Alsbrooks


Henry Peters Gray (1819-1877) © Kim Alsbrooks


Kim Alsbrooks è una cultrice dell’arte del riciclo. Nel senso stretto del termine. Realizza infatti delicati ritratti con pittura ad olio e smalti, ispirandosi ai ritratti del passato di personaggi reali (o autoritratti di pittori e ritrattisti dell`800), utilizzando vecchie lattine calpestate o contenitori di cibo trovati per strada. “My White Trash Paintings” è il nome della sua collezione, che attraverso un accostamento originale di oggetti di consumo e soggetti d’arte, sfida in modo originale l’idea elitaria del ritratto ottocentesco. Gli scarti, gli avanzi, diventano uno spunto metaforico per giocare con il concetto di distinzione di classe: “E’un concetto frustrante, un misto di mito, storia di parte, bizzarro sentimentalismo riguardo vecchie guerre e strutture sociali”. Ecco una serie di lavori della collezione “My White Trash Paintings”