Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Tutti a lezione dal prof Mercalli

 Tutti a lezione dal prof Mercalli

di Giorgia Fanari

Informazione ambientale in tv, semplice e alla portata di tutti: è questo Scala Mercalli, il programma in onda il sabato sera alle 21.30 su Rai Tre condotto da Luca Mercalli, meteorologo e climatologo, presidente della Società Meteorologica Italiana. La crisi ambientale del pianeta è il tema portante di questa prima serata televisiva dedicata alla divulgazione scientifica. Ogni puntata di Scala Mercalli offre voci, immagini, ospiti in studio e documentari per portare i telespettatori negli angoli della terra inesplorati o, al contrario, troppo esplorati e a rischio.

I problemi ambientali sono organizzati in una gerarchia delle criticità resa simbolicamente come la Scala Mercalli sismologica. Dal ritiro dei ghiacciai all’aumento del livello del mare, dall’acidificazione degli oceani alla sovrappopolazione e alla resilienza, Scala Mercalli denuncia la crisi ambientale e l’esaurimento delle risorse naturali, ma propone anche soluzioni per un futuro sostenibile, spesso ponendoci di fronte ad esempi italiani e al confronto con realtà europee.

Una scommessa, quella di Scala Mercalli, che con un linguaggio semplice e una bella colonna sonora intende comunicare al pubblico l’ecologia e l’ambiente, non rendendoli più argomenti per soli addetti ai lavori, ma dimostrando che anche contenuti complessi possono essere oggetto di televisione, appetibile e alla portata di un milione di telespettatori a serata.

Luca Mercalli, con papillon colorato, assomiglia al professore di scienze timido e impacciato che alla prima lezione fatica a leggere il registro di classe, ma che già al secondo giorno si propone in maniera più spigliata e convinta e, raccontando le proprie esperienze, riesce a coinvolgere anche gli studenti degli ultimi banchi. Che poi saremmo noi, seduti sul divano, che finalmente capiamo cosa è il fracking, cosa significa resilienza, cosa comporta il ritiro dei ghiacciai. E magari confrontiamo la nostra realtà con quella di chi cerca soluzioni per un futuro sostenibile.

Tags

Condividi questo articolo