Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Silvestrini non è "Stuck"!

Tutto possiamo dire a Ivan Silvestrini, regista e sceneggiatore della nuova web series di successo "Stuck", tranne quello di essere "bloccato" per l'appunto. Classe 1982, Silvestrini ha un curriculum di tutto rispetto.  Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, diviene presto un video/filmmaker a tutto tondo, ha lavorato negli anni come regista, sceneggiatore, operatore, montatore e compositore di colonne sonore. Ha realizzato fin'ora cortometraggi, videoclip e un lungometraggio di esordio al cinema, dal titolo "Come non detto".

La serie segue le vicende di David Rea, un qualcosa di molto simile ad un consulente/manipolatore, alle prese con i problemi personali dei diversi personaggi che si susseguono nel suo studio – persone bloccate in una certa situazione, che si rivolgono a David, per essere guidati al di fuori di questo blocco  (da qui il titolo, Stuck, e il motto della serie, “Where did you get stuck?”).

"Stuck" è una delle produzioni finaliste made in Italy, tra la rosa dei 40 nomi, che si contendereanno la vittoria nell'evento oltreoceanico dedicato alle serie formato internet, il Los Angeles Web Series Festival 2013. La premiazione si celebrerà dal 28 al 31 marzo 2013 presso il Radisson LAX Hotel di Los Angeles. La serie di Silvestrini è  finalista anche all' HollyWeb Web Series Festival di Hollywood.

Parliamo con Ivan Silvestrini di Web Series. Perchè se ne realizza una? Cosa ci si guadagna? Siamo di fronte ad una nuova era per l'arte visiva?

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo