Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

COMUNICAZIONI DI MASSA: LE ORIGINI. STORIA DELLA SCIENZA

Le unità audiovisive dal titolo comune "Storia della scienza", tratte dal progetto di Rai Educational "Pulsar", propongono il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento. Lo scopo è quello di fornire agli insegnanti un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, ponga l`accento su un aspetto spesso trascurato dai libri di testo: la dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico. Il filmato, con il supporto di immagini dell’epoca, intende offrire una panoramica sull’impiego dei mezzi di comunicazione di massa all’inizio degli anni Venti: radio, cinema, televisione. L’introduzione della valvola termoionica consente dei notevoli progressi nel campo della radiofonia. Negli USA si assiste ad un’autentica esplosione del medium radio: da cento apparecchi a disposizione delle famiglie americane nel 1922, si passa a due milioni nel 1925.
Il cinema, nato nel 1895 in Francia per merito dei fratelli Lumière, conosce un vero e proprio sviluppo su scala mondiale. Hollywood diventa il centro propulsore dell’industria cinematografica. Negli Stati Uniti, tra il 1921 e il 1925, grazie a dei tentativi posti in atto con iconoscopio e cinescopio, si registrano i primi esperimenti televisivi, anche se bisognerà attendere il 1939 per assistere al primo servizio della televisione americana.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo