Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Apre Cinecittà World, il primo parco tematico italiano dedicato al mondo del cinema

 Apre Cinecittà World, il primo parco tematico italiano dedicato al mondo del cinema

Costruito sulla via Pontina, tra Roma e il mare, disegnato dallo scenografo premio Oscar Dante Ferretti e ispirato agli studios dei film di Cinecittà, aprirà le porte il 24 luglio “Cinecittà Word”, il primo parco tematico in Italia dedicato al mondo del cinema.

Questi i numeri di Cinecittà World: 8 set cinematografici, 3 laboratori, 4 teatri e 4 ristoranti a tema (oltre a numerosi negozi).

Un vero e proprio piccolo mondo in cui si vive e si respira cinema, per il quale sono stati  investiti circa 250 milioni in 3 anni. Il parco sarà aperto 260 giorni l'anno, dalle 10 alle 23, e secondo le stime accoglierà, nel 2015, circa 1.500.000 visitatori, per un ritorno economico di 55 milioni di euro. 

Ma veniamo alla struttura. La magia del parco comincia sin dall’ingresso: il portale di Cinecittà World ricrea il tempio del Dio Moloch, un omaggio di Dante Ferretti al primo grande kolossal girato in Italia, Cabiria, di Giovanni Pastrone e Gabriele D'Annunzio.


FOTOGALLERYGuarda le immagini dai set di Cinecittà world

Superato l'ingresso, il visitatore si trova calato nell'atmosfera ispirata alla New York degli anni Venti di "Cinecittà Streetcon ristoranti in stile Vecchia America e un Barber Shop all'interno del quale gli ospiti potranno "trasformarsi" in vere comparse del cinema. Ogni genere cinematografico ha il suo set, con giochi e spettacolari attrazioni, da “Aquila IV”, dedicato alla guerra, ad "Erawan”, dedicato ai film d’avventura (con la adrenalinica attrazione “Drop Tower”, una torre di 60 metri sulla schiena del Dio Elefante Erawan, che permette ai visitatori di sperimentare l'emozione di una caduta libera). Per gli amanti del western c’è “Ennio's creek”, un villaggio a tema accompagnato dalle musiche del grande maestro Ennio Morricone, che ospita il ristorante saloon Mezzogiorno al fuoco, e dove, tra candelotti di dinamite e botti piene di whiskey, pistoleri e ballerine di can-can, i visitatori potranno vivere il brivido di duellare con i più efferati banditi della storia del cinema. C’è anche l’area fantasy di “Sognolabio”, completamente dedicata ai bambini, dove i piccoli visitatori potranno cucinare e impacchettare le loro creazioni culinarie, e giocare con le tante attrazioni, e ancora "Altair", dedicato alle grandi saghe cinematografiche di fantascienza e "Aktium", un omaggio alla cinematografia del genere peplum, un set in cui viene riproposta la città di Ambracia, rifugio dei legionari di Marco Ottavio.

Ecco invece i teatri ospitati da Cinecittà World:

Il Teatro 1 (capienza di circa 1300 posti) ospita lo show permanente Enigma, uno spettacolo originale in 5 atti scritto e prodotto da Filmmaster Events, un omaggio alla magia del cinema e all'enigma  che ogni storia crea dentro di noi. Il secondo teatro è “Darkmare”e  ricrea le atmosfere thriller-horror. Qui è ambientato un set “maledetto”, caratterizzato da un rollercoaster indoor con una scenografia che riporta i visitatori nell'immaginario dell'Inferno di Dante, illustrato da Gustav Dorè.
Il Teatro 3 è “Il proiettore incantato”,un playground multilivello che può contenere contemporaneamente 150 bambini tra i 3 e i 12 anni. Nel Teatro 4 “Ciak, si gira” sono previsti due spettacoli: il primo è Audition, che consente agli spettatori di vedere cosa succede durante un casting: ci sarà un regista in cerca dei protagonisti per un film musicale gli spettatori saranno coinvolti nella selezione degli artisti. Il secondo show è Come ti faccio un film: i titoli di coda, in cui gli spettatori scopriranno il backstage di un film e il lavoro di chi sta dietro alla telecamera. 

I laboratori, infine, sono 3: il Laboratorio 1, con Kroma K, consente ai visitatori di diventare protagonisti di un film come fossero delle vere star. All'interno dello stesso laboratorio è in programma anche Dante Ferretti - Design of a dream: uno spazio espositivo con gli artwork del grande scenografo, da cui sono state realizzate le scenografie del Parco. Il Laboratorio 2 permetterà ai visitatori di fare un giro adrenalinico nell'esplorazione dello spazio. Il Laboratorio 3 infine, chiamato “Velocità Luce”, ospiterà le riprese di un film di fantascienza e consentirà al pubblico di mettersi alla prova con macchine avvenieristiche su una pista di laser.

Tags

Condividi questo articolo